Manifestazione UKIDA 7/12/2003 Macerata


L’esibizione della “Yi Quan Kung Fu Tai Chi Chen” oggi con sede a Pergola, è stata composta da 5 quadri relativi a 4 stili di Kung Fu interno più uno con l’uso delle armi. Il kung fu interno non è altro che la specializzazione del sistema cinese che s’inizia fin da piccoli con quello esterno tradizionale e moderno a cui diamo il nome per semplificare di Shao Lin e di Wushu; mentre quello interno lo si apprezza in genere quando si è più maturi dopo i 30 anni di età.





Nell' Ordine: mArco, Anas Rahmoune, Daniele Bellancini, Alessandro Beretta, Matteo Antonelli.













"I Veda e la Ghita hanno descritto l'Uno come né Essere né Nonessere, né immanente né trascendente ma entrambe le cose allo stesso tempo in modo unico. L'Ultimo é la sorgente e l'origine di tutto, eppure esso stesso non é contenuto o limitato da niente. Trascende ogni immanenza ed é immanente in ogni trascendenza. Manifesta se stesso in e attraverso il cosmo; ogni creatura riflette una porzione della sua gloria. Il mistero divino che dev'essere visto e contemplato, dischiude quell'unica ed incomparabile conoscenza che si ottiene penetrando la creazione. Per raggiungere quell'intuizione indivisa e quell'esistenza integrata che superano ogni comprensione é necessario il proprio occhio divino. La visione di questo occhio non può essere descritta: il vedente e il visto sono una cosa sola, poiché il conoscente ed il conosciuto sono diventati la "Luce della luce, oltre le tenebre", che tuttavia "dimora nel cuore di tutto"'

Sintesi intro R.Panikkar cap.Immanenza trascendente pag116 I Veda
© Copyright 2020 - TaiChiChen.it Ultimo aggiornamento 17/02/2018
Generata in 0.015 secondi