Salonicco 2015

Locandina Corso Taiji Salonicco

Marco Caporale Salonicco 2015

Gruppo Taiji 24 shu Salonicco Yi Quan Kung Fu Taiji chen

Sofia Mavridou

allieve
Arjuna chiede: "- O progenie dei Potenti, che cosa spinge l'uomo, anche contro il suo volere, a compiere il male, quasi che a forza vi fosse costretto?" Il Signore disse: "Lo spingono il desiderio e la collera, entrambi nati da rajas (azione) , l'uno colmo di di brama, l'altro colmo di odio. Sappi che questi sono i peggiori nemici dell'uomo. Come il fuoco è coperto dal fumo, come lo specchio è coperto dalla polvere, come l'embrione è coperto dall'utero, così la saggezza è coperta dalla passione. Da questo eterno nemico dei saggi è coperta la saggezza, o figlio di Kunti, sotto forma di brama e di inestinguibile fuoco. Questo nemico si dice dimora nei sensi, nella mente, nell'intelletto; attraverso di essi offusca la saggezza dell'anima incarnata. Perciò, o migliore fra i discendenti di Bharata, dapprima disciplina i tuoi sensi, poi annienta il malvagio distruttore della conoscenza differenziata ed indifferenziata. I sensi, si dice, sono superiori agli oggetti; la mente è superiore ai sensi; l'intelletto è superiore alla mente; al di sopra dell'intelletto c'é Lui. In tal modo consapevole (la consapevolezza ..l'unica cosa che permane insieme all'amore donato e ricevuto di tutta la nostra esistenza materiale terrena .. come abbiamo detto domenica) che è superiore all'intelletto, concentrati su di Lui, o tu dalle braccia possenti , e sconfiggi il nemico, che ha forma di insaziabile passione."

Bhagavad Gita cap.3 versetti 36-43
© Copyright 2018 - Ultimo aggiornamento 17/02/2018
0.013 secondi